Dipendenze

Quando si parla di pornodipendenza?

Si può parlare di dipendenza dalla pornografia nel momento in cui una persona diventa emotivamente dipendente da essa al punto da compromettere tutti gli aspetti della propria vita quotidiana

Incontra uno psicologo
Quando si parla di pornodipendenza?

La pornodipendenza è un uso patologico della pornografia, con la quale la persona che ne soffre sviluppa un legame emotivo in grado di interferire con ogni aspetto del quotidiano.

Il paziente che soffre di una dipendenza da pornografia avrà difficoltà sia a instaurare relazioni sane con il prossimo sia a mantenere un buon equilibrio a livello fisico e mentale.

In questo articolo, cercheremo di capire:

  • in che cosa consiste esattamente la pornodipendenza
  • quali sono le principali manifestazioni di questa condizione psicopatologica
  • le possibili cause del disturbo
  • gli eventuali trattamenti per affrontare e superare la pornodipendenza

Prova il test psicologico

Che cos’è la pornodipendenza?

Si può parlare di “pornodipendenza” quando una persona diventa emotivamente dipendente dalla pornografia, tanto da interferire con:

  • vita quotidiana
  • relazioni
  • capacità di mantenere un equilibrio personale a livello fisico e psicologico.

Alcuni medici considerano la dipendenza dal porno un disturbo ipersessuale.

Questo termine generico include attività sessuali e comportamenti come la masturbazione eccessiva, o una quantità di tempo indebita riservata al consumo di materiale pornografico.

Attualmente è difficile stabilire quante persone soffrano di dipendenza da porno.

La ragione di ciò va ricercata, in primo luogo, nel fatto che alcune ricerche suggeriscono che non si tratti affatto di una vera e propria sindrome.

Come riconoscere la dipendenza da pornografia

Di per sé, l’utilizzo di materiale pornografico non è problematico, ma ha il potenziale per diventarlo, a seconda del punto di vista della persona o del partner.

Per riconoscere che una persona sta sviluppando una dipendenza patologica da materiale pornografico, è necessario prestare attenzione ad alcuni segnali che potrebbero essere indicativi di una condizione potenzialmente problematica.

Di seguito, ecco alcuni degli aspetti da tenere sotto controllo:

  • la vita sessuale di una persona diventa meno soddisfacente
  • la pornografia causa problemi di relazione o fa sentire una persona meno soddisfatta del proprio partner
  • la persona adotta comportamenti rischiosi per il consumo di materiale pornografico, come ad esempio usufruirne in luoghi pubblici o sul lavoro.

Altri segnali potenzialmente indicativi di una relazione malsana con il porno includono:

  • ignorare altre responsabilità per guardare porno
  • ricerca di materiale pornografico sempre più estremo per ottenere la stessa eccitazione che un tempo offriva il porno tradizionale
  • sentirsi frustrati per il proprio comportamento o provare sensi di colpa dopo aver visto il porno, ma continuare a farlo
  • voler smettere di usare la pornografia, senza riuscirci
  • spendere ingenti somme di denaro per la visione di materiali pornografici, talvolta a scapito delle necessità quotidiane o familiari
  • usare la pornografia per far fronte a tristezza, ansia, insonnia o altri problemi.

Quali sono le possibili cause?

Uno studio del 2013 ha rilevato che tra i partecipanti maschi eterosessuali impegnati in una relazione, l’uso della pornografia era associato a una minore soddisfazione sessuale in coppia. Al contrario, per le partecipanti di sesso femminile era vero l’opposto: la pornografia era associata a una maggiore soddisfazione sessuale con il partner.

A causa della controversia che circonda l’idea della dipendenza dalla pornografia, i ricercatori devono ancora identificare una chiara serie di cause.

L’idea condivisa sembra essere quella di un mix di fattori determinanti. 

Condizioni di salute mentale

Le condizioni di salute mentale sottostanti della persona potrebbero in qualche modo favorire lo sviluppo di forme di dipendenza. Una persona, infatti, potrebbe usare la pornografia per sfuggire a una qualche forma di disagio psicologico, come ansia o depressione.

Problemi di relazione

La pornografia può essere uno sfogo per l’insoddisfazione sessuale che si vive nel rapporto di coppia.

Norme culturali malsane

Alla base della dipendenza dalla pornografia ci potrebbero essere modi di concepire il sesso scorretti, che potrebbero generare idee sbagliate su come le persone dovrebbero apparire e comportarsi durante il sesso, i tipi di sesso di cui una persona dovrebbe godere e norme simili.

Tutto questo insieme di pensieri potrebbe spingere le persone verso la pornografia e un suo utilizzo patologico.

Cause biologiche alla base della pornodipendenza

Alcuni fattori biologici legati al meccanismo della ricompensa possono intervenire durante la visione di video porno, aumentando il rischio di dipendenza.

Le possibili ragioni psicoanalitiche di questa dipendenza

Accedere alla pornografia è facile e può richiedere uno sforzo notevolmente inferiore rispetto all’interazione con un partner. Per alcuni, questo può contribuire a un ciclo malsano in cui il porno causa problemi nella relazione, portando la persona a fare ancora più affidamento sulla pornografia per raggiungere la soddisfazione sessuale e sfuggire ai problemi di coppia.

Da un punto di vista psicoanalitico, potremmo ipotizzare, infine, che alcune persone utilizzino la pornografia per:

  1. Regolare stati d’animo di tristezza, senso di solitudine o frustrazione;
  2. Cercare un controllo sull’intimità, da cui si sentono inconsciamente minacciati;
  3. Accedere a desideri che non riescono a esprimere in una relazione.

Prova il test psicologico

Come superare la pornodipendenza?

La ricerca non supporta alcun trattamento specifico per la dipendenza dalla pornografia.

Ciò si spiega con il fatto che, come accennato in precedenza, molti ricercatori ritengono che la dipendenza dalla pornografia non sia una vera e propria condizione medica. Per tale ragione, alcuni medici o psicologi potrebbero ritenere che non sia necessario alcun trattamento.

Tuttavia, è anche possibile che alcune persone che cercano un trattamento per la dipendenza dalla pornografia potrebbero beneficiare, anche se in maniera collaterale, della terapia. Potrebbero, infatti, trarre un maggior vantaggio dall’affrontare altri problemi, come problemi di relazione, vergogna o depressione. 

Pertanto, se una persona opta per la terapia, è importante scegliere un terapeuta che capisca e possa gestire questi problemi.

Vediamo, a tal proposito, quali possono essere alcune delle principali strategie per affrontare la pornodipendenza.

Psicoterapia

La psicoterapia può aiutare una persona a comprendere la propria relazione con il porno, identificare bisogni sessuali non soddisfatti e sviluppare strategie per affrontare il disagio psicologico che ne consegue.

Consulenza di coppia

Può aiutare i partner a parlare dei loro valori, determinare se il porno ha un posto nella loro relazione e coltivare una fiducia più profonda.

Terapia farmacologica

In alcuni casi, una persona usa la pornografia per far fronte a un’altra condizione. I farmaci possono aiutare a trattare il problema sottostante.

Cambiamenti nello stile di vita

Alcune persone usano la pornografia per noia o esaurimento. Mettere in atto uno stile di vita più salutare può comportare il trascorrere meno ore al computer.

Incontra uno psicologo