Benessere

Come essere felici: esiste una ricetta?

Ci sono alcuni suggerimenti e strategie comportamentali che ci possono aiutare ad avvicinarci a questo obiettivo come la costruzione di relazioni positive o la pratica di attività che ci fanno stare bene

Incontra uno psicologo
Come essere felici: esiste una ricetta?

Sebbene non esista una ricetta che ci dica come essere felici, alcuni suggerimenti possono aiutarci a raggiungere questo obiettivo.

La domanda “Come essere felici?” non ha una risposta univoca. Esistono, però, delle strategie comportamentali utili ad avvicinarsi a questo obiettivo. Per prima cosa, è necessario imparare ad accettarsi per quello che si è e non cercare di essere qualcun altro. Bisogna imparare ad essere gentili con se stessi e a concentrarsi sulle cose positive della propria vita. Una buona dose di felicità si raggiunge costruendo relazioni positive con le altre persone, e facendo attività che ci rendono felici.

Vediamo nel dettaglio come mantenere un approccio positivo ogni giorno, anche in situazioni difficili.

Esegui il test di screening psicologico

Come essere positivi ogni giorno?

Ci sono diversi modi per essere positivi ogni giorno.

Alcuni di questi includono:

  1. Focalizzarsi sulle cose positive

Quando si è positivi, si è più propensi a notare le cose belle della vita. Quindi, cercate di concentrarvi sugli aspetti positivi della vostra giornata, anche se piccoli.

  1. Autoironia

Ridere di sé è un ottimo modo per essere positivi. Quando si sorride, si liberano endorfine che migliorano il proprio umore. In situazioni difficili o in momenti in cui ci sentiamo giù, o le cose vanno male, può essere utile usare l’autoironia. Sorridere delle proprie sventure aiuta a rimettere le cose in prospettiva. Possiamo consolarci, ad esempio, pensando che in confronto alla grandezza dell’universo, i nostri piccoli problemi e gli stress quotidiani che ci affliggono sono davvero poca cosa, e che, in ogni caso, presto o tardi passeranno.

  1. Mantenere un atteggiamento proattivo

Anche se le cose non vanno come si vorrebbe, cercate di mantenere sempre un atteggiamento proattivo. In questo modo, si riuscirà a vedere il lato positivo delle cose anche in situazioni difficili. La passività non aiuta: per quanto possiamo essere tristi o scoraggiati, chiuderci in noi stessi o ignorare i problemi non è la soluzione. Va bene prendersi un momento per riflettere su quanto accade, ma è bene sempre mantenere un ruolo attivo nelle nostre vicende.

  1. Pensare alle cose che si sono fatte di bene

Quando si è giù di morale, è utile pensare alle cose che si sono fatte di buono in passato. Questo permette di concentrarsi sugli aspetti positivi della propria vita e ricordare che, in fondo, ci siamo già passati e saremo in grado di superare anche questa.

  1. Essere generosi

Essere generosi con gli altri è un altro ottimo modo per essere positivi. Quando si aiuta qualcuno, ci si sente più felici e appagati. L’altruismo ha effetti concreti sul benessere psicologico, tanto che alcuni psicoanalisti l’hanno classificato come meccanismo di adattamento tipico delle personalità più mature.

Come essere felici da soli: strategie per tenere alti i livelli dell’umore

Le strategie per mantenere alti i livelli dell’umore sono molteplici. Alcune di queste sono:

  • mantenere una dieta equilibrata
  • fare esercizio fisico regolarmente
  • mantenere una routine quotidiana
  • evitare di stressarsi più del necessario
  • fare pause di relax durante il giorno
  • avere un hobby o interessi diversi dal lavoro.

Sono consigli che abbiamo già sentito molte volte, tuttavia, metterli in pratica non è così semplice.

Come essere felici anche in situazioni complesse

La felicità è una condizione interiore, non necessariamente condizionata dalle situazioni esterne. Quindi, anche se le situazioni sono complesse o difficili, è possibile essere felici se si riesce a trovare un senso di equilibrio e di pace dentro di sé.

Non è facile essere felici in situazioni complicate, ma ci sono alcuni trucchi che possono aiutare. Innanzitutto, è necessario imparare a focalizzarsi sulle cose positive della propria vita, anche quando tutto sembra andare storto. Inoltre, è importante mantenere un atteggiamento positivo anche nei momenti difficili, cercando di trovare il lato buono delle situazioni. Infine, è fondamentale imparare ad accettare le cose che non possiamo cambiare, sapendo che la felicità non dipende da esse.

Come essere felici nella vita: esiste una ricetta?

Di per sé, la felicità non esiste. Quando usiamo l’espressione “essere felici”, infatti, ci riferiamo a un’emozione particolare, o tuttalpiù a un sentimento. Le emozioni sono reazioni a situazioni specifiche, e sono intense e di breve durata. Gli stati d’animo sono più duraturi ma altrettanto mutevoli. Nel corso della vita siamo destinati a sperimentare di continuo emozioni e stati d’animo di diversa natura. Ecco perché pensare di raggiungere la felicità una volta per tutte è un obiettivo impossibile.
Più raggiungibile è l’obiettivo di costruire una buona fiducia in se stessi e delle buone relazioni. Avere fiducia in se stessi permette di affrontare le sfide quotidiane senza soccombere ad ansia e stress. Le buone relazioni invece ci fanno sentire meno soli e ci aiutano a condividere pensieri e momenti di vita.

Per vivere con maggiore serenità occorre innanzitutto imparare a conoscersi, capire quali sono le proprie emozioni e i propri pensieri. È importante accettarsi per quello che si è, senza cercare di essere diversi. Allo stesso modo occorre anche imparare ad accettare gli altri per quello che sono, senza giudizi. Poi è necessario imparare a gestire le proprie emozioni, cercando di non lasciarsi dominare dagli stati d’animo negativi. Aiuta molto anche essere pacifici e rilassati, respirando profondamente e cercando di mantenere la calma. Infine, è importante avere uno scopo nella vita, qualcosa per cui vale la pena lottare. Questo aiuterà a mantenere il focus e a non lasciarsi assalire dai pensieri negativi.

Prenota un colloquio online

Alcune strategie di comportamento

Prima di tutto, è necessario capire quali sono le cose che ci rendono felici. Una volta individuate, bisogna mettere in pratica delle strategie per raggiungere la felicità.

Eccone alcune:

  1. Concentrarsi sulle cose che si possono controllare

Spesso, la felicità è influenzata da fattori esterni che non possiamo controllare. Per questo motivo, è importante concentrarsi sulle cose che si possono controllare, come le proprie azioni e parte dei propri pensieri.

  1. Vivere nel presente

Il passato è andato e il futuro non è ancora arrivato. Concentrarsi sul presente ci aiuta a vivere più felici, perché ci permette di apprezzare le cose belle che ci circondano.

  1. Essere grati

Essere grati per ciò che si ha aiuta a essere più felici. Analizzare le cose per cui siamo grati ci aiuta ad apprezzare la vita di più.

  1. Dedicare tempo a se stessi

Spesso, la felicità dipende anche dal nostro benessere psicologico. Per questo motivo, è importante dedicare tempo a se stessi, per relax, gioco e introspezione.

  1. Fare delle attività che ci piacciono

Fare ciò che ci piace aiuta ad essere più felici. Quando facciamo ciò che ci appassiona, ci sentiamo vivi e pieni di energia.

Pexels / 9144 images

Incontra uno psicologo